trenino-e-nuraghe-succuronis-1900x427.jpg

 

Ore 9:00 incontro dei partecipanti con gli operatori della Società Cooperativa Esedra presso la stazione di  Macomer e ore 09:15 trasferimento in pullman per l’antica abbazia cistercense di S. Maria di Corte, datata 1147 e considerata fra le più antiche d’Europa. Dopo la visita guidata al complesso monastico, partenza a bordo del Trenino Verde.  Il nostro viaggio prosegue lungo l’altipiano basaltico addentrandosi in territori segnati dall’antica tradizione pastorale,  fino a Tinnura, il Paese dell’Arte,  per la visita ai caratteristici murales. Proseguimento fino alla stazione di Tresnuraghes per la degustazione del famoso vino malvasia accompagnato da fragranti dolci locali.  Il treno continua poi  la sua corsa in un susseguirsi di paesaggi dominati dai famosi vigneti di Malvasia arrampicandosi lentamente sulle suggestive curve delle colline che circondano Bosa.

Dopo aver costeggiato l’arenile e il golfo di Bosa si giunge al capolinea,  la stazione di Bosa Marina.

Ore 15:00  giro della città  di Bosa a bordo del trenino lillipuziano

Rientro a Macomer in bus in serata.

 

 

COSTO PER  persona euro 49.50  

Bambini da 6/11 anni euro 30,00

Da 1/5anni euro 10,00

 comprensivo di:

Organizzazione, trasferimenti, Viaggio con il trenino verde, guida turistica regolarmente iscritta all’albo regionalea bordo del treno,  visita a Santa Maria di Corte a Sindia, e ai murales di  Tinnura,   degustazione di Malvasia e dolci alla stazione di tresnuraghes, giro della città con il trenino lillipuziano